Cheerleader Indianapolis

Due delle cheerleader americane a supporto della squadra degli Indianapolis Colt, Crystal Ann (foto a sinistra) e Megan M. (foto a destra) si sono fatte rasare la testa in diretta durante l’intervallo dell’ultima partita della NFL, vinto alla fine proprio dai Colt contro i Buffano Bills.

Il nobile motivo per cui hanno improvvisato tutto questo è per supportare e sentirsi vicino al proprio allenatore, Chuck Pagano, a cui è stata diagnosticata la leucemia a settembre e di conseguenza si è visto costretto a lasciare la panchina per seguire le cure mediche.

Cheerleaders Indianapolis ColtUn’altra notizia positiva è la raccolta fondi avvenuta durante l’iniziativa che ha fruttato bene 22.000 dollari alla ricerca per la cura del cancro.

Quando Chuck Pagano è entrato nello stadio (per la seconda volta dopo la diagnosi), domenica 25 novembre 2012, è stato accolto da una standing ovation di tutti e lui ha ringraziato le sue ragazze per il gesto toccandosi la testa.

Per fortuna la sua storia sembra aver preso la strada migliore: i medici hanno rassicurato tutti a novembre affermando che la malattia è in regressione, anche se le cure si protrarranno ancora.

Non smetterò mai di ribadire che lo sport è questo e solo questo!

Lo sport è amore, passione e condivisione, non rivalità, odio e violenza.

La mia speranza è che un giorno questo concetto possa arrivare a toccare sempre più persone e che questa splendida iniziativa di queste due fantastiche ragazze cheerleades possa essere da esempio per tutti.

Se l'articolo ti è piaciuto e magari ti è stato anche utile, ti chiedo di mettere un mi piace (Facebook) qui sotto: a te non costa nulla, a me permette di continuare a pubblicare contenuti gratuiti, grazie!

Cheerleaders si rasano la testa per supportare l’allenatore malato

dr. Filippo Tartaglini

Autore degli articoli pubblicati su ioBenessere.it è laureato magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, Diplomato Massoterapista, creatore del metodo Reflessage.