Dieta migliore: meglio sei pasti al giorno o due

Negli ultimi anni ci hanno sempre detto di mangiare poco e spesso, di cambiare le nostre abitudini alimentari prediligendo pasti più brevi e frequenti.

Vuoi dimagrire? Fai almeno sei pasti al giorno, anche sette, senza aumentare le tue calorie totali al giorno e dimagrirai.

Questa era ed è tutt’ora la cantilena che i guru dell’alimentazione utilizzano come fondamenta delle proprie diete sia ipocaloriche che iperproteiche.

Le due diete a confronto

Alla conferenza di Chicago dell’ America Diabetes Association tenutasi il 28 giugno 2013, alcuni ricercatori di Praga hanno presentato i fantastici risultati di un loro piccolo studio riguardante il numero di pasti giornalieri ottimali.

Le persone che hanno preso parte alla ricerca scientifica sono state divise in due gruppi, uno che faceva sei pasti al giorno, mentre il secondo si concedeva solo un’abbondante colazione e un ricco pranzo.

Bisogna sottolineare che entrambi i gruppi assumevano la stessa quantità di calorie con lo stesso contenuto nutrizionale, solo in tempi diversi.

Quale gruppo ha perso più peso?

A questa domanda sorgerebbe spontaneo rispondere il primo gruppo, quello dei sei pasti.

La ricerca però testimonia come il secondo gruppo abbia perso più punti di BMI rispetto al primo, più precisamente 1,23 BMI contro i 0.82 BMI (Body Mass Index).

Questi risultati sono molto interessanti proprio perché quando pensiamo di conoscere tutto di nutrizione, di chimica, biochimica e biologia, ecco che salta fuori uno studio, un nutrizionista o un chimico che ci rimescola tutte le carte in tavola.

Come ne deduciamo?

Esistono anche molti altri studi che dicono tutto e il contrario di tutto, le uniche cose che mi sento di dedurre sono:

  • La colazione si presenta sempre più come il pasto più importante della giornata, momento in cui andrebbero assunte un maggior numero di calorie, seguita poi dal pranzo e infine la cena
  • Quest’ultima dovrebbero contenere il minor apporto calorico della giornata in quanto la maggior quantità di energia la necessitiamo durante il giorno e non durante la notte
  • Saltare costantemente un pasto non è mai la soluzione migliore, mentre sembra aiutare molto concedersi un giorno di digiuno una volta ogni tanto
  • Non è tutto oro quel che luccica e in questo caso il mangiare solo due volte al giorno potrebbe portare problemi a livello metabolico (non è ancora confermato, ma state comunque attenti), cosa molto più importante del riuscire a perdere peso più velocemente

Consiglio finale

Ogni dieta è personale, ma in molti casi un grande aiuto può arrivare dal tenere un semplice diario di quello che abbiamo mangiato, in modo da renderci conto giorno per giorno di come ci stiamo nutrendo.

Ricordatevi sempre che la memoria fa spesso cilecca (vi ricordate quello che avete mangiato tre giorni fa’?).

TI interessano altre dritte e consigli utili? Leggi il nostro articolo sull’alimentazione corretta.

Se ti è piaciuto l'articolo, ti sarei grato se lo dimostrassi con un semplice mi piace su Facebook (clicca qui sotto) Grazie!

Dieta migliore: meglio sei pasti al giorno o solo due?

dott. Filippo Tartaglini | Physioness.com

Autore degli articoli pubblicati su ioBenessere.it è laureato magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, Diplomato Massoterapista, creatore del metodo Reflessage.