Redbull Stratos Felix Baumgartner

Ieri 14 Ottobre la missione si è conclusa con successo e Felix Baumgartner è riuscito a stabilire un nuovo World Record Breaking Jump.

L’uomo dei record ha stupito ancora una volta, lanciandosi in caduta libera da un altezza di 39.045 metri grazie all’utilizzo di una navetta spaziale e un un pallone gonfiato a elio (alto quasi 335 piedi): dopo aver raggiunto l’altezza stabilita da settimane prima del lancio di 36.000 metri, Felix ha deciso di salire ancora!

Un’impresa davvero impressionante che ha visto quest’uomo senza paura (le immagini prima del lancio mi fanno venire ancora la pelle d’oca) e un po’ spericolato lanciarsi in caduta libera fino alla velocità di 1137 km/h stabilendone quindi il record di velocità e di durata, con ben 4,19 minuti.

La missione è stato quasi perfetta a parte quando la visiera di Felix si è surriscaldata e quando ha perso il senso dell’orientamento spazio-temporale aprendo il paracadute prima del previsto.

Ecco i dati completi:

  • Altitude: 128,097 ft
  • Duration of freefall: 4:19
  • Total jump time: 9:03
  • Speed: 1137 kmh (Mach 1.24) 833 mph

Questa immagina vale più di mille parole:

Per non parlare di questo video che riguardandolo ancora mi lascia senza parole: Red Bull Stratos Video

“Sometimes you have to go up really high to understand how small you are.” Felix Baumgartner

Per avere tutte le informazioni dettagliate su tutta la missione, sul lancio, sulla preparazione e sulla tecnologia usata vi invito a guardare il sito ufficiale dell’evento http://www.redbullstratos.com/.

Infine potete sempre lasciare un commento sulla pagina ufficiale di facebook o su twitter.

Se ti è piaciuto l'articolo, ti sarei grato se lo dimostrassi con un semplice mi piace su Facebook (clicca qui sotto) Grazie!

Felix Baumgartner: Red Bull Stratos mission success

dott. Filippo Tartaglini | Physioness.com

Autore degli articoli pubblicati su ioBenessere.it è laureato magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, Diplomato Massoterapista, creatore del metodo Reflessage.