Rimedi per le scottature

Scottarsi durante le vacanze è annoverato tra i peggiori incubi degli italiani e non.

Immaginatevi di arrivare nella vostra località al mare, di togliere dai bagagli solo quel poco che vi serve per andare subito in spiaggia e rilassarvi sotto il sole.

Presi dall’entusiasmo volete prendere ogni singolo raggio che passa a meno di un metro da voi, così dopo qualche ora vi sentite già belli abbronzati e il solo pensiero del colore che assumerete a fine vacanza vi fa impazzire di gioia.

Ottimo, adesso sono le sette di sera e nonostante il sole cominci a calare di intensità la vostra pelle continua inspiegabilmente a scaldarsi e pian piano diventa sempre più rossa e paonazza: vi siete scottati!

La vostra mente cade così in una sorta di depressione post sole che vi porta a pensare al peggio: tutto il resto della vacanza coperti sotto l’ombrellone, con il lasciapassare valido solo per le ore serali.

Rilassatevi, fate un bel respiro profondo e leggete le prossime righe, potrebbero salvarvi dai vostri incubi peggiori (e porre rimedio alle vostre scottature da sole e/o eritemi solari).

Vediamo allora al sodo con i migliori rimedi salva abbronzatura, pelle e vacanza.

Aloe

Un rimedio classico che funziona molto bene è l’aloe vera:

  • per chi ha la fortuna di possedere una pianta è possibile utilizzare la parte interna delle foglie tagliata a fettine e applicata sulla parte scottata
  • esistono in vendita centinaia di prodotti a base di aloe vera con i quali cospargere la zona interessata, state attenti solo che il gel o la crema a base di aloe abbia almeno il 90% di contenuto a base di aloe vera;
  • Per ottenere maggior sollievo è possibile tenere il prodotto in frigorifero prima di applicarlo; è possibile anche aggiungerci alcuni oli essenziali o estratti di camomilla, tè verde, liquirizia, lavanda, menta piperita, calendula o genisteina (se non avete l’aloe, può essere utile l’olio di mandorle dolci)

Bagni rigeneranti

Un altro rimedio molto valido dopo una giornata sotto i torridi raggi del sole sono alcuni bagni freschi con l’aggiunta di:

  • qualche cucchiaio di farina di avena versato direttamente in acqua oppure in un sacchetto di organza col quale cospargersi del liquido che ne uscirà come un sapone
  • mezzo bicchiere di bicarbonato
  • una manciata di sale grosso
  • un bicchiere di aceto di mele
  • una tazza di tè verde fatto raffreddare

Impacchi rinfrescanti

Gli impacchi naturali, insieme all’uso dell’aloe, sono i rimedi naturali contro le scottature più usati ed efficaci, vediamo quali sono i migliori impacchi:

  • lo yogurt bianco naturale o meglio ancora se prodotto da voi ha un effetto emolliente e rinfrescante
  • una bustina di tè verde, magari quella usata per farvi il bagno in precedenza, può essere applicata fredda direttamente sulla parte arrossata
  • anche la camomilla può essere utilizzata come ottimo rimedio alternativo
  • l’olio di cocco, acquistato in erboristeria deve essere completamente naturale e senza l’aggiunta di prodotti di sintesi; applicatelo con un batuffolo di cotone
  • sempre utilizzando il cotone applicate del succo di cetriolo, ottenuto frullandone al polpa e filtrando il tutto in un colino
  • si può fare la stessa cosa con il melone
  • l’acqua ottenuta dalla bollitura delle foglie di lattuga può essere usata una volta fredda come rimedio per l’arrossamento

Infusi freddi

Anche alcuni infusi da bere freddi sono degli ottimi rimedi in caso di scottature e la loro preparazione è davvero semplice: mettete un cucchiaino dell’erba scelta in una tazza di acqua bollente per 10 minuti per poi filtrare e far raffreddare con qualche cubetto di ghiaccio.

Per prepararli esistono delle erbe dalle proprietà antinfiammatorie e lenitive, ottime in caso di troppo sole:

  • camomilla
  • calendula
  • malva
  • lavanda

La base è l’idratazione

Tenete sempre presente che in caso di scottature diventa ancora più fondamentale l’idratazione del nostro corpo attraverso bagni, impacchi, infusi, ma anche bevendo almeno 2 litri di acqua (anche di più) in modo da favorire l’eliminazione degli scarti dovuti all’infiammazione e idratare a dovere la pelle e il corpo.

Solo in questo modo sarà possibile salvare la vostra abbronzatura, evitare fastidiosi inestetismi e problemi alla pelle.

Se ti è piaciuto l'articolo, ti sarei grato se lo dimostrassi con un semplice mi piace su Facebook (clicca qui sotto) Grazie!

Rimedi naturali per scottature da sole ed eritemi solari

dott. Filippo Tartaglini | Physioness.com

Autore degli articoli pubblicati su ioBenessere.it è laureato magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, Diplomato Massoterapista, creatore del metodo Reflessage.