Stress sintomi

  1. Lo stress ai giorni nostri
  2. Una miriade di varianti nei sintomi legati allo stress
  3. I sintomi a livello psichico
  4. I sintomi a livello fisico
  5. I sintomi a livello comportamentale

Lo stress ai giorni nostri

Lo stress nel nostro periodo è ovunque e praticamente tutte le persone soffrono di un eccesso di stress.

Il problema principale nasce dal fatto che lo stress viene spesso sottovalutato nonostante sempre più studi scientifici dimostrino come questo sia responsabile di una miriade di sintomatologie, anche gravi: è credenza comune che non si possano cambiare determinate parti della nostra vita e che quindi lo stress saremo costretti a portarcelo dietro sempre.

Niente di più sbagliato! Ognuno di noi ha la possibilità di attuare un cambio di stile di vita e di mentalità verso una situazione migliore.

Sempre più spesso questa diventa l’unica strada da percorrere per rimediare a uno dei tanti disturbi specialmente cronici che colpiscono ormai come piaghe il nostro mondo.

Una miriade di varianti nei sintomi legati allo stress

Lo stress è ormai noto da anni essere la causa o concausa di molti disturbi i quali sintomi sono talmente diversificati che si potrebbe quasi arrivare ad affermare che dietro ogni sintomatologia c’è anche se in minima parte un’azione di qualche stressor.

L’elenco delle patologie nelle quali il distress svolge un ruolo fondamentale nella loro instaurazione continua ad aumentare di giorno in giorno: dai problemi psicologici come l’ansia e la depressione, si sono andati ad aggiungere problematiche fisiologiche per esempio a livello dermatologico e della digestione, fino ad arrivare ad abbracciare disturbi del comportamento.

Ad oggi il numero di sintomi localizzati o generali, che hanno tra le loro cause lo stress è lunghissimo e spero di essere riuscito a creare un’istantanea corretta delle sintomatologie divisa nei tre livelli della vita umana: psichico, fisico e comportamentale.

I sintomi a livello psichico

Quando parliamo di stress, probabilmente il nostro pensiero ricade prima di tutto su disturbi che nascono a livello psichico e psicologico:

  • ansia
  • attacchi di panico
  • crisi di pianto
  • apatia e sensazione di noia in qualsiasi situazione
  • depressione
  • frustrazione
  • stanchezza cronica
  • difficoltà nel concentrarsi e disturbi dell’attenzione
  • perdita di memoria

I sintomi a livello fisico

Infine a livello fisico i possibili i sintomi sono:

  • accelerazione del battito cardiaco, tachicardia o extrasistole
  • ipertensione e infarto
  • sensazione di oppressione al petto
  • diabete
  • obesità
  • colesterolo alto
  • crampi allo stomaco, nausea, acidità e reflusso
  • gastrite acuta e cronica
  • ulcera dello stomaco e duodenale
  • disturbi intestinali come diarrea, colon irritabile o stipsi
  • colite
  • giramenti di testa
  • vertigini
  • labirintite
  • malfunzionamento della tiroide
  • abbassamento delle difese immunitarie con conseguente maggiore facilità ad ammalarsi
  • febbricole persistenti
  • frequente bisogno di urinare
  • diabete
  • cefalea, emicrania e mal di testa cronico
  • aumento radicali liberi
  • invecchiamento precoce
  • Herpes labiale e Herpes genitale
  • candidosi
  • acne
  • psoriasi
  • asma
  • allergie e intolleranze alimentari
  • genesi malattie croniche (come il cancro) e autoimmuni
  • dolori muscolari e artrosi
  • mal di schiena, specialmente nella zona lombare
  • dolore cervicale e cervicalgia

I sintomi a livello comportamentale

A livello comportamentale abbiamo:

  • respirazione supeficiale e accelerata
  • disturbi del sonno come insonnia o frequente sensazione di sonnolenza
  • stanchezza generale
  • confusione mentale con a volte difficoltà a trovare parole conociute per esprimersi
  • parlata troppo veloce “mangiando frequentemente le parole”
  • cambio del tono della voce
  • difficoltà di prendere le decisioni giuste
  • difficoltà a relazionarsi con gli altri
  • minore rendimento nel lavoro
  • disturbi sessuali e diminuzione del desiderio sessuale
  • iperattività e irritabilità
  • serramento mandibolare e bruxismo (digrignamento notturno)
  • inappetenza o fame eccessiva, nervosa

Approfondisci la tue informazioni riguardo lo stress.

Se ti è piaciuto l'articolo, ti sarei grato se lo dimostrassi con un semplice mi piace su Facebook (clicca qui sotto) Grazie!

I sintomi collegati allo stress

dott. Filippo Tartaglini | Physioness.com

Autore degli articoli pubblicati su ioBenessere.it è laureato magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, Diplomato Massoterapista, creatore del metodo Reflessage.