Cifosi

La cifosi è una curva naturale della colonna che può risultare alterata o nel senso dell’ipercifosi del dorso, oppure perdendo la sua originale curvatura e andando a creare un dorso piatto.

Quanto vi riporterò vale per la maggior parte delle persone, ma non per tutte ed è sempre meglio farsi accompagnare nel percorso da un professionista del settore rieducativo.

Il primo passo da compiere, attraverso la massoterapia e i trattamenti manuali è quello, del controllo dei tessuti circa la presenza di eventuali muscoli imbricati e contratti o infiammazioni sia a livello del dorso, sia sul petto e sul collo.

In caso di infiammazioni e dolore ci viene incontro anche la riflessologia plantare, ottima alleata per sfiammare il dolore e per stimolare del sistema immunitario verso il riordino.

Una volta trattata la zona, allungata, decontratta e riportata in uno stato di libertà di movimento, bisogna andare a controllare tutti i muscoli implicati a livello del dorso, delle braccia, del collo e del petto attraverso i test muscolari della chinesiologia, ricercando le zone deboli rispetto a quelle forti.

Un squilibrio tra muscoli in una stessa zona è causa primaria di scompensi funzionali, di infiammazione e quindi di dolore.

In questo modo si potranno dare degli esercizi di rinforzo, da eseguire anche a casa, principalmente a corpo libero o con gli elastici, e di stretching per migliorare la mobilità del corpo e ridare equilibrio funzionale.

La rieducazione funzionale è il capo saldo nei trattamenti di questo tipo e comprende anche la cura della fase respiratoria della persona, in quanto implicata notevolmente nella mobilizzazione del dorso.

Una rieducazione funzionale che utilizza esercizi dolci di mobilizzazione, stretching e rinforzo muscolare, associati al massaggio e alla riflessologia plantare può portare a grandi risultati in poco tempo.

Basandosi sui principi della riflessologia, il massaggio zonale della mano può venirvi molto utile nelle fasi acute per l’autotrattamento: massaggiatevi corposamente la parte esterna del pollice, parte inerente alla colonna vertebrale dorsale e cervicale; mi raccomando massaggiate in modo dolce e circolare, cercando di stare fuori dal dolore.

Questo semplice trattamento non porta a controindicazioni, si può eseguire in qualsiasi momento e non provoca dolori; ricordatevi che serve solo per lenire le fasi di maggior dolore e non come cura vera e propria, per quella meglio riferirvi ad un professionista.

Cifosi, ipercifosi e dorso curvo: esercizi e massaggi

Articoli Correlati

Sindrome del piriforme e sciatica La sindrome del piriforme venne definita per la prima volta nel 1928 da Yoeman ed è una patologia dovuta alla compressione meccanica del nervo sciat...
Attività fisica adattata Cos'è l'A.F.A.? L'attività fisica adattata nasce dall'esigenza di permettere ad ogni persona di muoversi correttamente con lo scopo di prevenire ...
Distorsione caviglia: riabilitazione, esercizi e tempi di re... La distorsione alla caviglia è probabilmente il più frequente infortunio che può colpire chiunque, dalla persona poco allenata o addirittura sedenta...
Muscolo piriforme: anatomia e postura Il muscolo piriforme è un muscolo abbastanza piccolo del corpo umano, ma svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento della una postura corretta in...
Nuoto: non cura la scoliosi e causa il mal di schiena, ora è... Ricordo molto bene quante persone venivano indirizzate dai loro medici al nuoto per i loro problemi di schiena e quante volte mi sono dimostrato con...
Stretching: i migliori esercizi, tutti i benefici e la reale... Lo stretching è un insieme di tecniche di allungamento muscolare conosciuto in tutto il mondo e molto utilizzato in tantissime discipline fisiche e ...