I sintomi dell'influenza

Non è sempre facile distinguere un’ influenza da altre malattie, in quanto queste hanno sintomatologie sovrapponibili o comunque molto simili.

Possiamo però tranquillamente, e penso sia cosa molto utile per tutti, elencare i sintomi principali dell’influenza che devono farci drizzare le antenne.

In generale la febbre comincia a farsi sentire con un periodo di incubazione in cui compare un malessere generale e la sensazione di debolezza fisica.

In questo periodo, da 1 a 3 giorni, il corpo lotta per evitare l’infezione: per alcune persone l’influenza finisce lì, senza altri sintomi, per altri

Sintomi principali

Le manifestazioni classiche dell’influenza si presentano in modo repentino e i sintomi principali sono elencati qui sotto:

  • Febbre accompagnata da brividi: forse il sintomo più preciso che per molti indica influenza, ma che in realtà è presente in moltissime malattie prevalentemente infiammatorie
  • Brividi: accompagnano la febbre quando tende a salire
  • Malessere generale, spossatezza e stanchezza: anche in questa fase questi sintomi persistono
  • Raffreddore e congestione nasale: ricordatevi sempre di soffiarvi spesso molto bene il naso e di usare fazzolettini usa e getta (e non teneteli in tasca o sul comodino)
  • Mal di testa: dovuto in genere alla congestione, ma spesso anche dalla disidratazione (basta bere molta acqua)
  • Tosse
  • Mal di gola: alla fine tende ad infiammarsi anche la gola e attenzione a non far calare troppo l’apporto calorico e soprattutto idrico visto il dolore
  • Dolori muscolari e articolari: la famosa affermazione “mi sento le ossa rotte” vi ricorda qualcosa?
  • Congiuntivite e fotofobia
  • Problemi gastro-intestinali: in alcuni casi, specialmente nei bambini, è possibile il verificarsi di sintomi come nausea, vomito e dissenteria

Alcune precisazioni

Anche se per fare diagnosi di influenza basta la comparsa repentina di febbre alta accompagnata da un sintomo respiratorio e uno sistemico, tengo molto a sottolineare il fatto che la maggior parte delle persone non ha abbastanza nozioni riguardo la medicina generale, o peggio ancora pensa di averle, e che è sempre consigliabile consultare il proprio medico di base per avere una diagnosi corretta e sicura.

Senza dubbio è molto importante aiutare il nostro sistema immunitario favorendone la migliore risposta immunitaria possibile, visto che è proprio lui l’ago della bilancia che decide se siamo in uno stato di salute o di malattia.

Come fare? leggetevi questo articolo che vi spiega come giocare d’anticipo e prevenire la comparsa dei sintomi dell’influenza.

Se ti è piaciuto l'articolo, ti sarei grato se lo dimostrassi con un semplice mi piace su Facebook (clicca qui sotto) Grazie!

I sintomi dell’influenza

dott. Filippo Tartaglini | Physioness.com

Autore degli articoli pubblicati su ioBenessere.it è laureato magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, Diplomato Massoterapista, creatore del metodo Reflessage.