Mal di schiena: test per localizzarlo

Mal di schiena test per localizzarlo

Molte persone soffrono di mal di schiena, o lombalgia, avvertono dolori nella quotidianità, ma non tutti sanno la causa di tale dolore: infatti può essere un problema risiedente direttamente nella schiena oppure un problema al di fuori della zona del rachide.

Questo che sto andando a descrivervi brevemente è un test posturale molto semplice che chiunque può provare anche a casa senza rischi.

Il concetto è molto semplice e l’applicazione risulta ancora più facile:

Prima di tutto in stazione eretta, piedi alla larghezza delle spalle, gambe in tensione esercitiamo una massima estensione del rachide inclinando leggermente il bacino all’indietro e teniamo per qualche secondo al posizione; andiamo in seguito ad eseguire una massima flessione della schiena in avanti con le gambe in leggera flessione; in entrambi i casi quando avvertiamo dolore dobbiamo fermarci e ritornare alla posizione ortostatica in modo lento e naturale; se eseguendo questo semplice test avvertiamo del dolore, allora avremo un problema localizzato nella schiena proprio dove lo avvertiamo, come per esempio una iperlordosi lombari fino ad arrivare ad una protrusione o un ernia.

Se invece nell’esecuzione di tale esercizio non si avverte alcun dolore, il problema non è localizzato nella schiena e si avrà un probabile problema secondario come per esempio un aneurisma addominale.

Se l'articolo vi è stato utile unitevi subito e gratis al mio nuovo canale Telegram, a voi non costa niente e rimarrete sempre aggiornati, grazie!

Curriculum dell'autore dell'articolo Dr. Filippo Tartaglini: Laurea in Fisioterapia, Laurea in Scienze Motorie, Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, Diploma in Massoterapia. Opera a Brescia. 392-0104868.

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *